APERTURA NEL RISPETTO DELLE MISURE DI CONTENIMENTO DELL’EMER

 

ORDINANZA SINDACALE N 12 DEL 06/05/2020

APERTURA NEL RISPETTO DELLE MISURE DI CONTENIMENTO DELL’EMERGENZA COVID-19, MERCATINO SETTIMANALE PER LA SOLA VENDITA DI PRODOTTI DI GENERI ALIMENTARI

 

IL SINDACO

·         Visto il decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante «Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVTD-19;

·         Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 marzo 2020, recante «Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale», pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 62 del 9 marzo 2020;

·         Visto l'art. 6 dell'Ordinanza n. 5 del 13.03.2020, emessa dal Presidente della Regione Sicilia, che al comma 2 limita l'ingresso nei mercati ittici e ortofrutticoli ai soli operatori dei rispettivi settori ed al successivo comma 3 da mandato ai Sindaci, di verificare le condizioni di accessibilità e la possibilità di osservanza di tutte le misure precauzionali vigenti in materia di condizioni igienico-sanitarie. di disporre la prosecuzione delle attività alimentari esercitate all'aperto, con particolare riferimento ai mercati:

·         Richiamata la ordinanza dirigenziale n. 03 del 09/03/2020- con la quale veniva sospesa l'attività del mercatino settimanale;

·         Vista l’ordinanza del Presidente della Regione Sicilia n.18 del 30 aprile 2020;

·         Precisato che nell'ambito dei mercati settimanali è prevista anche la vendita di generi alimentari;

·         Dato atto che, ai sensi del DPCM 26 aprile 2020, sono chiusi, indipendentemente dalla tipologia di attività svolta, i mercati, salvo le attività dirette alla vendita di soli generi alimentari, deve essere in ogni caso garantita la distanza di sicurezza interpersonale di un metro;

·         Ritenuto, in ragione dell'accertata diminuzione dei casi di contagio da COVID- 19. nonché al fine di salvaguardare lo svolgimento delle attività economiche consentite dall'attuale legislazione emergenziale, disporre la riapertura del mercatino comunale settimanale per la vendita esclusiva di generi alimentari, con decorrenza dal 13/05/2020;

·         Considerato che la ripresa delle attività dei mercati per la vendita di generi esclusivamente alimentari consente, comportando ampliamento dell'offerta al pubblico di beni di prima necessità, di differenziare, estendendo anche temporalmente, l’accesso al pubblico;

·         Dato atto che non arreca nocumento, neppure potenziale, alla salute pubblica, in quanto in occasione dello svolgimento dei suddetti mercati, saranno garantiti:

-          accesso all'area mercatale interessata contingentato da un unico varco di accesso controllato, dove verrà effettuata la misurazione della temperatura corporea con termometro ad infrarossi, e un varco d uscita, consentendo una presenza di persone che non possono superare contemporaneamente il triplo del numero delle bancarelle presenti, esclusi dal conteggio gli operatori commerciali accesso limitato dell’utenza per il tempo necessario alle operazioni di acquisto;

-          accesso da parte di un solo componente per nucleo familiare, tranne le persone ultrasettantenni, e le persone con disabilità che hanno necessità di farsi assistere da un accompagnatore:

·         accesso consentito esclusivamente se in possesso di dispositivi di prevenzione individuale

·         le aree mercatali, al fine di evitare assembramenti, dovranno essere completamente delimitate mediante strumenti idonei a consentire anche il distanziamento sociale;

·         in ogni bancarella è consentita la presenza di massimo due (2) operatori addetti alla vendita, oltre un (1) addetto per il maneggio del denaro, distanziati un metro l'uno dall'altro e muniti di appositi dispositivi di prevenzione individuale, (mascherina e guanti) e la garanzia di costante pulizia e igiene ambientale del punto vendita assegnato, agli stessi prima dell’inizio dell’attività lavorativa verrà effettuata la misurazione della temperature corporea;

ORDINA

Per quanto sopra,

che a far data dal 13/05/2020 la riapertura del mercatino settimanale comunale, esclusivamente per il settore alimentare da svolgersi in piazza Progresso .

La presente Ordinanza riveste carattere sperimentale ed è soggetta a modifiche in qualsiasi momento a seguito di mutate esigenze di carattere sociale o normative

La mancata osservanza degli obblighi di cui alla presente Ordinanza comporta le conseguenze sanzionatone previste dall’art.650 del Codice penale, se il fatto non costituisce reato più grave.

AVVERTE

Altresì che, per la summenzionata inottemperanza sarà applicata, ai sensi dei commi 1 ed 1 bis dell'art. 7-bis del D.Lgs n 267/2000, la sanzione amministrativa da € 25,00 (euroventicinque/00) ad € 500,00 (eurocinquecento/OO);

Che avverso la presente ordinanza può essere proposta opposizione entro gg 60 (sessanta) al TAR Catania o, in alternativa entro gg 120 (centoventi) al Presidente della Regione Sicilia;

SI DISPONE

Che la presente ordinanza venga resa nota a tutta la cittadinanza, tramite affissione all’ Albo Pretorio e Sito Internet del Comune;

Che il presente provvedimento venga trasmesso, all’Ufficio Territoriale di Governo - alla Stazione dei Carabinieri di Raffadali, al Comando di Polizia Municipale.

Il Sindaco

(Avv. Silvio Cuffaro)

 

 

 

 

 

Comune di Raffadali - Via Nazionale, 111 - P.I. 00215640848

Powered by www.ion.it