CHIARIMENTI INCREMENTO BOLLETTA SERVIZIO SMALTIMENTO RIFIUTI

 

Carissimi concittadini,

Oggi questa Amministrazione comunale si trova costretta ad emettere una bollettazione aggiuntiva per coprire un aumento di costi, imprevisto ed imprevedibile, registrato nell’anno 2016; tale aumento di costi è stato generato da una, alquanto discutibile, riorganizzazione dei conferimenti voluta dalla Regione per fare fronte a ritardi ed inadempienze, in termini ambientali e gestionali, relative all’impiantistica presente sul territorio siciliano.

Infatti, a seguito di diverse Ordinanze del Presidente della Regione il Comune di Raffadali, dal 07/06/2016 al 13/09/2016, ha dovuto conferire i propri rifiuti urbani indifferenziati prima presso una discarica di Catania e, successivamente, presso una di Melilli nella provincia di Siracusa.

Infine, la disposizione attuativa n. 63 del 12/09/2016, emanata dal Dirigente Generale del Dipartimento regionale dell’Acqua e dei Rifiuti, ha statuito che i rifiuti indifferenziati prodotti nel Comune di Raffadali venissero conferiti presso la discarica di Siculiana/Montallegro gestita dalla ditta Catanzaro Costruzioni srl, che, nel frattempo, ha aumentato i costi di conferimento di circa 40 €/t.

Tutte le disposizioni sopra riportate, ovviamente, hanno avuto una refluenza su tutti i cittadini di Raffadali in termini di aumento di costo del servizio di igiene urbana (e quindi della tassa rifiuti); infatti, oltre all’aumento dei costi di trasporto dei rifiuti si è anche registrato un aumento del costo della tariffa pagata dal Comune fino al 07/06/2016. L’aumento dei costi prima descritto ha inciso per più del 20% sul costo del servizio preventivato ad inizio anno 2016; pertanto, l’Amministrazione comunale si è trovata costretta ad emettere una bolletta aggiuntiva della TARI per riuscire a coprire detto aumento di costi relativo all’anno 2016.

Il 16/01/2017 ha avuto inizio a Raffadali il nuovo servizio di raccolta rifiuti urbani di tipo “porta a porta”, che ha permesso di raggiungere già nel primo periodo di avvio, grazie alla piena partecipazione di tutta la cittadinanza, un livello di percentuale di differenziata superiore al 70%. Questo, oltre a permettere alla nostra comunità di entrare a far parte di quelle realtà nazionali ed europee con alte percentuali di raccolta differenziata, permetterà al Comune di non incorrere nelle sanzioni previste dalla normativa nazionale e regionale che prevedono aumenti del 20% del Tributo speciale per il conferimento in discarica di cui alla legge n. 549 del 28 dicembre 1995.

Continuando su questi livelli di percentuale di raccolta differenziata, oltre ai benefici in termini ambientali che sono visibili in tutto il nostro Comune, per il 2017 si avranno dei risparmi in termini economici, dovuti sia agli introiti provenienti dai consorzi di filiera appartenenti al CONAI, sia per la mancata applicazione della sanzione che si sarebbe avuta in caso di percentuali di raccolta differenziata inferiore la 65%.

Quindi, in questo 2017, sarà possibile apprezzare, grazie al nuovo sistema di raccolta porta a porta, una sensibile riduzione dei costi del servizio e quindi delle relative bollette.

Fare la raccolta differenziata è una pratica semplice di grande civiltà e rappresenta un gesto di forte consapevolezza civica. Tutti i cittadini sono i protagonisti assoluti della raccolta differenziata

Solo grazie alla vostra collaborazione RAFFADALI è diventato un esempio di RICICLO E SOSTENIBILITÀ.

 

Nel caso vengano riscontrati errori nella bolletta ricevuta (dovuti ad eventuali modifiche apportate nel corso del 2016), emessa per compensare l’aumento di costi registrato nell’anno 2016, invitiamo a recarsi presso l’ufficio tributi del Comune (sito al secondo piano del Palazzo di Città in via Nazionale), dove il personale comunale provvederà ad effettuare le dovute modifiche.

 

Grazie per la collaborazione

                                                                                       Il Sindaco

                                                                    

 

Comune di Raffadali - Via Nazionale, 111 - P.I. 00215640848

Powered by www.ion.it