AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE MEDIANTE PROCEDURA COMPARAT

 

AVVISO PUBBLICO

 

Per la Selezione Mediante Procedura Comparativa di un Revisore Contabile Indipendente per la verifica e certificazione delle spese sostenute nell'ambito del progetto S.P.R.A.R. (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati) di cui al D.M. 10.08.2016 a valere sul Fondo nazionale per le Politiche e i Servizi dell'Asilo cat MSNA e cat ORD

    IL DIRIGENTE SETTORE

Servizi Sociali

RENDE NOTO

Che:

-          A seguito di avviso, indetto con  Decreto del Ministero dell'Interno del 10 agosto 2016, pubblicato nella G.U. n. 200 del 27/08/2016, contenente le modalità di accesso da parte degli Enti Locali ai finanziamenti per la predisposizione dei servizi di accoglienza per i richiedenti ed i beneficiari di protezione internazionale e per i titolari del permesso umanitario, contenente, anche le linee guida per il funzionamento dei Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (SPRAR), per il triennio 2017/2018/2019, il Comune di Raffadali, ha presentato due  proposte progettuali per la prosecuzione dei progetti, già in essere in questo Comune per il triennio precedente, nella cat. MSNA e cat.ORDINARI;

-          Con decreto del Ministero dell'Interno del 20 dicembre 2016 sono state approvate le graduatorie dei progetti ammessi al finanziamento della proposta progettuale presentata da questo comune per la cat MSNA e cat ORDINARI:

   cat MSNA-costo complessivo annuo € 447.155,00 cofinanziamento € 23.200,00, contributo assegnato € 423.955,00;

    cat ORDINARI - costo complessivo € 432.265,00, cofinanziamento € 23.200,00, contributo assegnato € 409.065,00.

 

-   Il piano finanziario preventivo può essere oggetto di eventuale rimodulazione, in relazione alla concreta attuazione dei progetti, e, pertanto, l'importo del finanziamento potrà essere rideterminato dal Ministero dell'Interno.

-   A seguito di procedura aperta, il Consorzio Agrica- per lo SPRAR CAT MSNA  e l’Associazione Culturale Acuarinto  - - per lo SPRAR CAT ORDINARI sono  stati individuati quali  soggetti attuatori  dei progetti SPRAR 2017-2019;

 

Preso atto che:

-    l'art. 25 del D.M.10/08/2016 prevede che l'Ente Locale si avvalga della figura di un Revisore Indipendente che assumerà l'incarico di effettuare le verifiche amministrativo contabili di tutti i documenti giustificativi originali relativi alle voci di rendicontazione, alla loro pertinenza rispetto al Piano Finanziario Preventivo, all'esattezza e all'ammissibilità delle spese in relazione a quanto disposto dalla legislazione nazionale e comunitaria , dai principi contabili e da quanto indicato dal "Manuale Unico di rendicontazione SPRAR";

-L'incarico può essere affidato a  professionisti (Revisori Contabili iscritti al Registro tenuto presso il Ministero dell'Economia e delle Finanze o revisore contabile di enti locali iscritti all’albo tenuto presso il ministero dell’interno); Società di Servizi o di Revisione Contabile; che non si trovino in condizioni di incompatibilità o di conflitto di interessi nei confronti dell’ente locale e dell’ente attuatore;

 

- L' allegato C" Piano Finanziario Preventivo 2017-2018-2019 cat MSNA, alla voce A4, che la quota spettante al Revisore è pari ad 10.500,00 per l’interà attività così come per la cat Ordinari lo stesso allegato “C” Piano Finanziario preventivo 2017-2018-2019 alla voce A4 prevede che la quota spettante al revisore è pari ad € 10.500,00 per l’intera attività.

- Il compenso spettante al Revisore è coperto dai finanziamenti ministeriali sopraindicati;

- In esecuzione della determinazione n. 258 Settore Servizi Sociali del 01/08/2017

                         IL DIRETTORE DEL  SETTORE  SERVIZI SOCIALI

                                      RENDE NOTO

che è indetta una selezione, per soli titoli, per il conferimento dell'incarico di Revisore contabile Indipendente per la certificazione della documentazione contabile e amministrativa relativa al progetto S.P.R.A.R. (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati), di cui al D.M. 10 agosto 2016, relativo agli anni 2017/2018/2019) CAT. MSNA e CAT ORDINARI;

ART. 1-OGGETTO DELL'INCARICO

Il Revisore Indipendente assumerà l'incarico di effettuare le verifiche amministrativo-contabili di tutti i documenti giustificativi originali relativi a tutte le voci di rendicontazione, della loro pertinenza rispetto al Piano Finanziario Preventivo, dell'esattezza e dell'ammissibilità delle spese in relazione a quanto disposto dalla legislazione nazionale e comunitaria, dai principi contabili e da quanto indicato dal "Manuale Unico di rendicontazione".

L'attività di verifica si sostanzia in un "certificato di revisione" che accompagna obbligatoriamente la rendicontazione delle spese sostenute nell'ambito del progetto.

ART. 2 -SOGGETTI CUI PUÒ' ESSERE AFFIDATO L'INCARICO E REQUISITI RICHIESTI

L'incarico può essere affidato a:

-   Professionisti (Revisori Contabili iscritti al Registro tenuto presso il Ministero dell'Economia e delle Finanze o revisore contabile di enti locali iscritti all’albo tenuto presso il ministero dell’interno); Società di Servizi o di Revisione Contabile; che non si trovino in condizioni di incompatibilità o di conflitto di interessi nei confronti dell’ente locale e dell’ente attuatore);

-   Società di Servizi o di Revisione Contabile. In questo caso è necessario che il soggetto preposto alla firma (persona fisica) sia iscritto al Registro tenuto presso il Ministero dell'Economia e delle Finanze e sia munito di formale delega per la sottoscrizione della documentazione in nome e per conto della Società di Servizi o di Revisione;

Per essere ammesso a selezione il candidato, oltre ai requisiti professionali sopra indicati, deve essere in possesso dei seguenti requisiti:

a)  Cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell'Unione Europea;

b) Godimento dei diritti civili e politici;

c) Non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti relativi all'applicazione di misure di prevenzione e di provvedimenti iscritti nel casellario giudiziale;

d)Non essere sottoposto a procedimenti penali;

e) Non essere soggetto a destituzione, dispensa, decadenza o licenziamento da un precedente impiego presso la pubblica amministrazione;

f)     Non trovarsi in alcuna condizione di conflitto di interessi o che comporti il divieto di contrarre con la pubblica amministrazione;

 

I suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande.

ART. 3 -MODALITÀ' DI SVOLGIMENTO DELL'INCARICO E DURATA

I l  rapporto con il Revisore Indipendente si qualifica come prestazione. L'incarico dovrà essere svolto
personalmente dal soggetto selezionato in piena autonomia, senza vincolo di subordinazione, salvo il
necessario coordinamento con il committente e con l'ente attuatore.

L'incarico  sarà  regolato  secondo  le  disposizioni del Codice Civile e  nel  rispetto delle regole di

deontologia professionale.

L'incarico  decorrerà  dalla stipula  del  contratto  e  si  concluderà con  la chiusura delle  attività  di

rendicontazione del progetto, in conformità alle modalità e ai tempi previsti dal Manuale Unico di

Rendicontazione.                      

L'Amministrazione si riserva l'eventualità di una proroga in relazione alla possibilità di dare continuità al

progetto.

ART. 4 -COMPENSO PREVISTO PER L'INCARICO

Il compenso lordo omnicomprensivo per lo svolgimento dell'incarico è pari a complessivi € 10.500,00 per la cat MSNA triennio 2017/2018/2019 e € 10.500,00 per la cat Ordinari per il triennio 2017/2018/2019 - inclusi imposte, oneri o versamenti obbligatori per legge, nonché eventuali spese di viaggio.

Art. 5 -MODALITÀ' DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

I soggetti interessati dovranno far pervenire la propria candidatura, esclusivamente tramite PEC al seguente indirizzo pec@comuneraffadali.it , entro e non oltre le ore 14:00 del giorno 16/08/2017, a pena di esclusione,

1)     Domanda di partecipazione, redatta secondo il modello B- allegato al presente avviso;

2)  Curriculum vitae;

3)  Fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità.

Alle dichiarazioni rese e sottoscritte nella domanda di partecipazione e nel curriculum vitae si riconosce valore di autocertificazione; pertanto non è necessario allegare la documentazione, che sarà richiesta all'atto dell'eventuale conferimento dell'incarico.

Comportano l'esclusione della domanda:

-    la mancata indicazione delle proprie generalità;

-    a mancata sottoscrizione della domanda;

-    la mancata allegazione della documentazione richiesta;

-    la presentazione oltre il termine di scadenza previsto.

 

ART. 6-CRITERI E MODALITÀ' DI SELEZIONE

La valutazione comparativa dei candidati verrà effettuata da una Commissione. A ciascun candidato potrà essere attribuito un punteggio massimo di 40 punti sulla base della valutazione dei requisiti sotto indicati:

1)      Incarico di Revisore contabile nell'ambito di programmi/progetti cofinanziati da Fondi Europei, Ministeriali o Regionali: per ogni incarico saranno assegnati 5 punti, fino ad un massimo di 20 punti;

2)  Esperienza presso una Pubblica amministrazione con l'incarico di Revisore dei Conti: per ogni anno saranno assegnati 1 punti, fino ad un massimo di 5 punti.

3)  Esperienza professionale: anni di esercizio nella professione: per ogni anno saranno assegnati 3 punti, fino ad un massimo di 15 punti.

 

A parità di punteggio, verrà selezionato il candidato più giovane d'età.

Si procederà all'affidamento dell'incarico anche in presenza di una sola candidatura purché ritenuta idonea. L'incarico sarà formalizzato con la stipula di una convenzione di incarico professionale disciplinante i termini e le modalità di svolgimento dell'attività.

ART. 7 -PUBBLICITÀ'

Il presente Avviso è pubblicato all'Albo pretorio del Comune di Raffadali e sul sito web istituzionale www.comune.raffadali.ag.it, alla sezione "Amministrazione Trasparente" – “appalti e bandi di gara”.

I risultati della procedura comparativa saranno pubblicati sul sito web istituzionale del Comune di Raffadali, all'indirizzo sopraindicato, con valore di notifica a tutti gli effetti.

ART. 8 -TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Ai sensi del D.Lgs. 196/2003 i dati personali forniti dai candidati saranno oggetto di trattamento ai soli fini della presente procedura di selezione e dell'eventuale successiva stipula del contratto. Il conferimento dei dati è obbligatorio pena l'esclusione dalla procedura.

La partecipazione alla presente procedura, mediante invio della domanda, comporta consenso del candidato al suddetto trattamento dei dati personali.

ART. 9 -ALTRE INFORMAZIONI

Il Comune di Raffadali si riserva la facoltà di interrompere o annullare, in qualsiasi momento, la presente procedura, senza che ciò comporti alcuna pretesa da parte dei candidati. In ogni caso, lo svolgimento della procedura comparativa non obbliga al conferimento dell'incarico e non impegna il Comune in alcun modo. La presentazione della domanda di partecipazione comporta accettazione alle condizioni previste dal presente avviso.

Il responsabile del procedimento è la Si.gra Casalicchio Anna

Per ulteriori informazioni gli interessati potranno rivolgersi all'indirizzo email:

servizi.sociali@comune.raffadali.ag.it

TEL 0922/475915-475953

 Mod_Domanda_all_b.doc

 

Comune di Raffadali - Via Nazionale, 111 - P.I. 00215640848

Powered by www.ion.it