UFFICIO DEL SEGRETARIO COMUNALE

                        Responsabile della Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza

 

 

 

 

AVVISO PUBBLICO PER LA PREDISPOSIZIONE DELLA SEZIONE GESTIONE DEI RISCHI DEL PIANO INTEGRATO DI ATTIVITA’ E ORGANIZZAZIONE 2022/2024

 

 

 

L’art 6, comma 4 del Decreto Legge n.ro 80/2021, convertito in Legge n.ro 113/2021, prevede che le Pubbliche Amministrazioni pubblichino il Piano integrato di attività e organizzazione (PIAO) e i relativi aggiornamenti entro il 31 gennaio di ogni anno. La sezione Gestione dei Rischi del PIAO sostituisce il Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza e deve essere redatta “secondo quanto previsto dalla normativa vigente in materia e in conformità agli indirizzi adottati dall’Autorità nazionale anticorruzione (ANAC) con il Piano nazionale anticorruzione” (art. 6, comma 2, lett. d), nel rispetto delle vigenti discipline di settore e, in particolare, del decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150 e della legge 6 novembre 2012, n. 190.

Il Piano Nazionale Anticorruzione, approvato dall’ANAC, prevede che le amministrazioni, al fine di elaborare un'efficace strategia anticorruzione, devono realizzare forme di consultazione con il coinvolgimento dei cittadini e delle organizzazioni portatrici di interessi collettivi in occasione dell'elaborazione/aggiornamento del proprio piano ed in sede di valutazione della sua adeguatezza. A detto scopo, tutti i soggetti interessati, i cittadini e tutte le associazioni o altre forme di organizzazioni portatrici di interessi collettivi, possono presentare eventuali proposte e/o osservazioni di cui l'Amministrazione terrà conto in sede di aggiornamento del proprio Piano Triennale di prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza.

La Legge 6 novembre 2012 n. 190, concernente" Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e della illegalità nella pubblica amministrazione", prevede che tutte le pubbliche Amministrazioni provvedano ad adottare il Piano triennale di prevenzione della corruzione.

Il Comune di Raffadali ha approvato il proprio Piano triennale per la prevenzione della corruzione 2021-2023 con la delibera della Giunta Comunale n. 17 del 01.04.2021.

 

 In vista dell'approvazione, entro il 31 gennaio 2022, del Piano integrato di attività e organizzazione triennale per il triennio 2022/2024 questo Ente intende raccogliere idee, proposte, suggerimenti da parte dei cittadini, delle associazioni, dei portatori di interessi diffusi, finalizzati ad una migliore individuazione delle misure preventive in materia di anticorruzione e trasparenza.

La predisposizione della sezione Gestione dei Rischi del Piano Integrato di Attività e Organizzazione è un processo trasparente e inclusivo che richiede l’efficace coinvolgimento e la più larga condivisione dei portatori di interesse interni ed esterni.

La finalità del presente avviso è quella di consentire al RPCT di migliorare l’analisi del contesto esterno già inserita nel vigente PTPCT, nonché di acquisire ogni più utile notizia e/o elemento di valutazione dei rischi corruttivi relativi alle varie attività del Comune.

Le eventuali osservazioni e/o proposte relative ai contenuti del vigente Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza dovranno pervenire, tramite modello allegato al presente avviso, entro e non oltre il 20.01.2022 all’indirizzo di posta elettronica certificata: pec@comuneraffadali.it o consegnate direttamente all’ufficio protocollo del Comune.

Dalla Residenza Municipale addì 5 Gennaio 2021

 

                                             Il Responsabile della Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza