SETTORE IGIENE AMBIENTALE

 

ORDINANZA N. 1 DEL 05/01/2022

 

OGGETTO:              DISPOSIZIONI PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA – DIVIETO DI UTILIZZO DI SACCHI NERI PER IL CONFERIMENTO DEI RIFIUTI

 

IL DIRIGENTE

PREMESSO CHE

·      in via generale la gestione dei rifiuti deve conformarsi ai principi di responsabilizzazione di cooperazione di tutti i soggetti coinvolti nella produzione e nella distribuzione, nell'utilizzo e nel consumo di beni da cui originano rifiuti, nel rispetto dell'ordinamento nazionale e comunitario;

·      la corretta gestione dei rifiuti prodotti ed il recupero del materiale ai fini del riciclaggio  costituisce obbligo di legge ai sensi del D.Lgs 152/2006 e ss.mm.ii. per le utenze domestiche e non domestiche;

·      la corretta gestione ambientale dei rifiuti ed il recupero di materiali finalizzato al riciclaggio costituiscono un prioritario obiettivo di questo Ente;

 

CONSIDERATO CHE

·      occorre salvaguardare gli interessi pubblici connessi all’ambiente, alla salute pubblica, attraverso una necessaria e rilevante riduzione delle quantità di rifiuti indifferenziati destinati allo smaltimento in discarica, in modo da favorire quanto più possibile, così il recupero, il riciclaggio e il riutilizzo dei rifiuti urbani e assimilati, reso possibile solo attraverso una raccolta differenziata di tutte le frazioni di rifiuti recuperabili;

·      l’utilizzo dei sacchi neri o non trasparenti, per il conferimento dei rifiuti appartenente alla frazione indifferenziata, non facilita a verificare la conformità dei rifiuti conferiti da parte degli addetti al servizio di raccolta;

·       eventuali fenomeni di errato conferimento dei rifiuti generano conseguenze pregiudizievoli per l'ambiente e incidono negativamente nei complessivi costi di gestione;

 

PRESO ATTO CHE dalle verifiche effettuate dagli addetti preposti emerge chiaramente che l’uso del sacco nero è interpretato dall’utenza quale modo e metodo per aggirare regole e regolamenti in materia di giusto conferimento dei rifiuti;

 

RITENUTO che occorre adottare un provvedimento che affini le specifiche condotte da tenersi sulle modalità riguardanti la raccolta differenziata finalizzate alla eliminazione dell’utilizzo dei sacchi neri o non trasparenti per il deposito dei rifiuti di qualsiasi natura da parte dell’utenza al fine di migliorare sia qualitativamente che quantitativamente la raccolta differenziata nel territorio comunale;

VISTI

·      il D.Lgs. n. 152 del 3 aprile 2006 e ss.mm.ii.;

·      l’articolo 50 del D.Lgs. n. 267 del 18 agosto 2000;

·      lo Statuto Comunale;

·      i vigenti Regolamenti del Servizio per lo Smaltimento dei RSU, di Polizia Urbana e di igiene e Sanità Locale.

 

RITENUTA la propria competenza ad adottare il presente atto;

 

ORDINA

Per le motivazioni sopra riportate, che

  • È fatto divieto assoluto di utilizzare e depositare buste o sacchetti di colore nero per qualsiasi tipologia di rifiuto conferito, tali da impedire, alla ditta incaricata della raccolta, la verifica del corretto conferimento;
  • E’ fatto divieto assoluto di introdurre con il rifiuto indifferenziato frazioni di rifiuto per le quali è già attivo il circuito di raccolta differenziata;

 

 

DISPONE

·      L’invio di copia della presente Ordinanza al Comandante dei Carabinieri della Stazione di Raffadali;

·      L’invio di copia alla Prefettura;

·      Settore Polizia Locale del Comune di Raffadali;

·      La pubblicazione sul sito istituzionale dell’Ente.

 

Raffadali lì 05/01/2022                                                                            Il Dirigente

                                                                                                          Comm. Capo Vella Vincenzo